Bonus Mutuo, acquisto prima casa, sostegno under 36, e garanzia dello stato 80%, tutte le novitÓ nel decreto sostegni BIS

giovedý 27 maggio 2021   Nessun commento
Inserito in: News Immobiliari
Bonus Mutuo, acquisto prima casa, sostegno under 36, e garanzia dello stato 80%, tutte le novitÓ nel decreto sostegni BIS

Bonus Mutuo, acquisto prima casa, sostegno under 36, e garanzia dello stato 80%, tutte le novità nel decreto sostegni bis

Con il decreto sostegni bis, a breve in arrivo in Gazzetta Ufficiale, entrerà in vigore il bonus mutuo, e gli aiuti del governo per l’acquisto della prima casa

Cos’è il bonus mutuo?

è una garanzia dello Stato sull’80% dell’importo per l’acquisto della prima casa da parte degli acquirenti più giovani.

Quali sono i dettagli sulla misura? E come Ottenere le agevolazioni?

Le domande per richiedere il beneficio possono essere presentate fino al 30 giugno 2022, da giovani under 36 con ISEE inferiore a € 40.000, e titolari di un rapporto di lavoro atipico, o per chi non ha, quel minimo di certezze che un contratto di lavoro dipendente e indeterminato possa dare.

In più il decreto prevede lo stop delle imposte di registro, imposte ipotecarie e catastali, fino al 30 giugno del 2020, degli atti traslativi a titolo oneroso della proprietà di “prime case” di abitazione, nuda proprietà, usufrutto e uso, ad eccezione di quelle di lusso.  

Per l’acquisto di un immobile prima casa di nuova costruzione soggetto ad IVA, è attribuito agli acquirenti che non hanno compiuto 36 anni di età al momento della stipula del rogito Notarile, un CREDITO d’imposta pari all’ammontare dell’IVA versata.

Il credito d’imposta può essere portato in diminuzione delle imposte di registro, ipotecarie e catastali, di successioni, donazioni, atti di acquisto, presentati dopo la data di stipula e di acquisizione del credito, o può essere portato in detrazione per la diminuzione delle imposte sui redditi delle persone fisiche dovute, in base alle dichiarazioni da presentare successivamente alla data di acquisizione del credito.

 Esenzione dell’imposta sostitutiva su bollo e ipoteche sui finanziamenti erogati per l’acquisto, la costruzione e la ristrutturazione di immobili ad uso abitativo per i quali ricorrono i benefici e le condizioni previste dal decreto




Lascia un Commento


Immagine Antispam aggiorna

Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Se usi www.planetcasa.net, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Benvenuto! Clicca su uno dei nostri assistenti per inviare un messaggio, vi risponderanno il prima possibile.

Chat via WhatsApp